B&V Broker di Assicurazioni
B&V Broker
Torna indietro

B&V INFORMA

Da oggi, il welfare in busta

Al posto dei classici premi monetari, prestazioni e servizi in busta paga. Come ad, esempio, voucher per gli asili nido, polizze sanitarie o buoni per spesa e carburante. Ecco quanto contenuto nell’ultima legge di stabilità.

E non è tutto: perché questo tipo di prestazioni, grazie alla defiscalizzazione, potrebbe estendersi dalle grandi aziende a quelle medie e piccole. Una vera e propria rivoluzione del contratto che mette al centro il welfare aziendale.

E perché le aziende dovrebbero puntare a questo tipo di soluzione?

Semplice: perché nessuna delle due parti dovà pagarci tasse e contributi. Che non è poco.

Infatti, pur erogando al lavoratore prestazioni di valore superiore al netto che finirebbe in busta paga con un normale premio monetario, in questo modo le prestazioni costano all’azienda quanto valgono per il dipendente (come ben spiegato dal grafico).

In ogni caso, converrà attendere il decreto del ministero del Lavoro che dovrà regolare nel dettaglio le novità introdotte da questa legge di stabilità. Ma è già di rilievo la questione per cui sarà il lavoratore a poter scegliere se cambiare il premio retributivo con prestazioni di welfare integrativo.  

Grazie per l’attenzione,

Il team di B&V